AC RAVECCHIA & AC SEMENTINA

AC RAVECCHIA 2 - 2 AC SEMENTINA
23 Mar 2019 - 19:30CAMPO SEMINE - BELLINZONA

Ravecchia-ACS, mister Di Federico “mamma mia che arbitro!”

Avanti 2-0 il Sementina si fa recuperare in pieno recupero dal Ravecchia. Secondo pareggio in campionato per la squadra di mister Di Federcio che resta comunque saldamente al comando del girone, per il Ravecchia invece un punto importante (e forse inaspettato) in chiave secondo posto.

La partita. All’8’ del primo tempo ospiti subito in vantaggio con Costa lanciato in contropiede da Lazic. Al 20’ il raddoppio: siluro di Coppola da circa venti metri che sbatte sulla traversa tornando in campo, sulla sfera piomba Costa che ribadisce in rete (doppietta per il numero 10 del Sementina). Il Ravecchia prova a riorganizzarsi, intorno alla mezz’ora gol annullato alla squadra di Bellanca per dubbio fuorigioco. Al 35’ il 2-1: rigore per un presunto fallo di Nikolic su Peric, sul dischetto si presenta capitan Milosevic che batte Marcionelli. Nella ripresa gol annullato anche al Sementina per sospetto fuorigioco, aveva segnato Trotta su assist del solito Costa (espulso nel finale per doppia ammonizione). In pieno recupero il definitivo 2-2: gran colpo di testa del nuovo entrato Selmani e palla in fondo alla rete.

«Si sono affrontate due ottime squadre – racconta Angelo Di Federico, allenatore del Sementina – e il Ravecchia ha giocato una bellissima partita. Tutti i 22 giocatori in campo si sono comportati davvero bene, per fortuna che è stato così perché con l’arbitraggio che c’è stato poteva finire male. Mi dispiace dirlo, però questa volta l’arbitro ne ha combinate di tutti i colori, e in aggiunta ha avuto un pessimo atteggiamento (canzonatorio) nei confronti dei giocatori. Ha sbagliato in più di una occasione, da entrambe le partite, prendendo delle decisioni al limite dell’incomprensibile. Mi dispiace insistere su questo punto, però ci sono rimasto davvero male. Tornando alla partita i miei ragazzi hanno giocato una buona gara, non mi posso lamentare di niente, e anche il Ravecchia ha dimostrato di essere una signora squadra». (chalcio.com)